martedì , 11 Maggio 2021

Fuga dalla città. come le smart working post Covid-19 rimodella lo stile di vita

Come in ogni pandemia che si rispetti dai tempi dei tempi, la gente ha preferito abbandonare le grandi metropoli per ritirarsi a vivere in campagna, nei borghi e nei comuni più piccoli e anche più sicuri.

Lo smart working ha ridotto drasticamente l’esigenza di vivere nelle metropoli tra rumori, smog e lunghe file per raggiungere il posto di lavoro. Immaginatevi di lavorare comodamente da PC magari sotto un pergolato all’aperto dopo aver accompagnato i figli a scuola a pochissimi Km, se non metri, da casa oppure in riva al mare o sulle sponde di un lago. Uno stile di vita completamente diverso, più naturale e più a misura d’uomo con ritmi e vivibilità per nulla paragonabili alle grandi città.

La domanda è altissima, e il fenomeno coinvolge tutta Italia, ma una delle province più ambite è quella romana, terza per richiesta e prima per l’incremento dei prezzi. Secondo i dati diffusi dal sito di annunci immobiliari Idealista, i costi al metro quadro delle case rurali nelle 33 province sono aumentati dai 1806 euro del pre-lockdown ai 2265 del post-lockdown.

Non solo a Roma, ma anche nella provincia di Viterbo la richiesta di case rurali è aumentata, anzi, raddoppiata. I prezzi invece sono aumentati solo del 6,1%. La località più gettonata è quella di Montefiascone, vicino al lago di Bolsena.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Circa Gianni Alfonsi

Ciao, mi chiamo Gianni e sono un marito, un padre e un fotografo. Vivo a Roma, ma lavoro in Italia e all’estero. Amo dormire con le finestre aperte d’estate. Mi diverto a fare le buche in spiaggia, amo gli abiti vintage, ma non li indosserei mai, mi piace guardare la pioggia dietro la finestra. Il Reportage, il Teatro, e la fotografia di Matrimonio sono le mie grandi passioni. Sono affascinato dallo Story telling, dal reportage. Mi piace raccontare storie.

Vedi anche

Football Club Frascati, in “zona rossa” ripartono videolezioni e video “didattici” per gli esercizi

La decisione di “colorare di rosso” la regione Lazio (per almeno due settimane) è stato …

Covid-19: L’ASL RM6 punta al rafforzamento servizio psicoanalisi online

La pandemia infetta non solo il corpo ma anche la mente: la paura del contagio …

Da lunedi 15 la Asl Roma 6 sospende ilvaccino AstraZeneca

In attesa delle verifiche in corso da parte di AIFA e EMA sul vaccino AstraZeneca, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *