Home Monti Prenestini Subiaco, Ospedale Angelucci: inaugurate 2 nuove Sale Operatorie

Subiaco, Ospedale Angelucci: inaugurate 2 nuove Sale Operatorie

da redazione

Inaugurate oggi, sabato 1 giugno 2024, 2 nuove Sale Operatorie presso il nosocomio sublacense: un risultato importante che conferma il costante impegno dell’Amministrazione Comunale a guida Petrini, in sinergia con la Regione Lazio e la ASL RM5.

Sul tema della sanità il Sindaco di Subiaco, Domenico Petrini, ha sempre puntato sin dai tempi che hanno preceduto l’assunzione di tale carica, quelli della campagna elettorale. La sua voce non ha mai smesso di denunciare, insieme a quella di tutta l’attuale Amministrazione Comunale, le mancanze prodotte da un decennio di gestione PD in termini locali e regionali.

A confermare il reale cambio di rotta i risultati ottenuti dal suo ingresso insieme all’insediamento del nuovo governo in Regione Lazio guidato dal Presidente Francesco Rocca. Un costante lavoro condotto in sinergia tra questi enti e la ASL RM 5 ha prodotto numerosi passi in avanti e, tra questi, l’inaugurazione di 2 nuove sale operatorie presso l’Ospedale A. Angelucci di Subiaco che si è tenuta oggi. L’ammodernamento apportato non è solo strutturale ma anche e soprattutto nelle tecnologie che verranno utilizzate: apparecchiature moderne infatti saranno a disposizione dei pazienti.

Si tratta di un risultato importante non solo per la Città ma anche per l’intero comprensorio della Valle dell’Aniene che a Subiaco guarda come prima tappa per vedersi garantito il diritto alla salute.

A prendere parte all’inaugurazione il Sindaco Domenico Petrini, il Consigliere delegato alla Sanità, Dott. Luigi Gaetani, il Direttore Sanitario del nosocomio, Dott. Roberto Miconi, l’On. Giancarlo Righini, Assessore della Regione Lazio in rappresentanza del Presidente Rocca, i dirigenti della ASL RM5, numerosi cittadini e realtà associative territoriali che da anni si battono per questo tema.

Grande soddisfazione non solo dalle forze politiche ma anche dal personale medico che vede in questo importante traguardo un ulteriore tassello per garantire ai pazienti alti standard di cure.

Sicurezza e salute cammineranno ancora di più di pari passo nel nosocomio sublacense, come affermato dal Direttore Responsabile della Chirurgia Dottor Giovan Battista Giorgio che conferma quanto l’ammodernamento strutturale sia cruciale per supportare il personale medico e infermieristico altamente qualificato impiegato presso l’Angelucci.

Il nosocomio infatti, in attesa di questa fondamentale inaugurazione, ha investito molto sulla chirurgia mininvasiva e laparoscopica, producendo così un notevole incremento nell’ultimo quadrimestre rispetto agli anni precedenti.

Così, in una nota, il Sindaco Petrini:

“La riqualificazione dell’Ospedale Angelucci procede spedita e in tempi brevi. L’inaugurazione delle 2 Sale Operatorie rappresenta un tassello fondamentale che va a colmare anni di disinteresse e malasanità prodotti da una politica distratta e poco attenta alle esigenze del territorio. Prima di questo intervento le Sale Operatorie dell’Angelucci risalivano agli anni dell’inaugurazione del nosocomio.

Oggi allora desidero ringraziare la Regione Lazio per aver mantenuto l’impegno preso, la Direzione della ASL RM5 e tutto il personale medico che, negli anni, ha scelto di restare a lavorare presso l’Angelucci anche quando sarebbe stato più semplice spostarsi in strutture rinnovate e all’avanguardia. Da oggi l’ospedale di Subiaco potrà aspirare ad essere nuovamente un polo d’eccellenza, riducendo così il fenomeno della mobilità passiva. Stiamo infatti registrando il fenomeno inverso ossia l’aumento della mobilità attiva: non occorre più spostarsi in nosocomi diversi da quelli sublacensi per vedersi garantiti alti standard di cure. Lo sanno bene i pazienti che arrivano all’Angelucci dalla Calabria, dalla Campania e dalla Puglia”.

Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un Commento