domenica , 1 Agosto 2021

Roma. Compie atti osceni nei pressi di un’area giochi per bambini

Roma. Compie atti osceni nei pressi di un’area giochi per bambini e poi si avvicina a loro con i pantaloni ancora calati. Genitori scioccati ed allarmati chiedono aiuto. La Polizia di Stato arresta straniero 35enne.

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Villa Glori, giunti in pochi istanti sul luogo della segnalazione, non hanno perso tempo nel portar via l’uomo, ancora con i pantaloni abbassati mostrando il proprio organo genitale, dalla vista dei bambini e dai genitori lì presenti, scossi da quanto stava accadendo, assicurandolo subito nell’auto di servizio.

E prima di accompagnarlo nell’ufficio di polizia,  diretto da Anna Galdieri, i poliziotti, hanno ascoltato le testimonianze delle persone presenti, corredate da riprese video effettuate tramite smartphone e successivamente consegnate alle forze di Polizia in sede di denuncia.

L’uomo, successivamente identificato per R.R., 35enne afgano, poco prima, verso le 18.00, presso i giardini pubblici della via Flaminia, nelle vicinanze di un’area giochi per bambini, si era calato i pantaloni ed aveva iniziato a masturbarsi. Ed in questo “stato” si è poi avvicinato ai bambini – numerosissimi, assieme ai genitori, in quel momento –  cercando di attirare la loro attenzione e pronunciando frasi incomprensibili.

Accompagnato dagli agenti in commissariato, durante le indagini si è appurato che R.R., già conosciuto alle forze dell’ordine, oltre ad annoverare molteplici alias, è risultato avere a suo carico un ordine di carcerazione dovendo espiare una pena di oltre 2 anni.

L’uomo è stato infine arrestato per atti osceni aggravati e corruzione di minorenne.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Circa redazione

Il Giornale dei Castelli Romani e Monti Prenestini. Notizie, inchieste, approfondimenti, aggiornamenti in tempo reale, interviste e dirette.

Vedi anche

Il 1° agosto: gratis i musei di Roma

Domenica 1° agosto torna l’appuntamento con la prima domenica del mese gratuita, promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Tutti i …

L’incendio continua ad ardere Castello

Grandissimo e ininterrotto l’impegno da parte di tutte le diverse squadre di intervento per domare …

Si perdono nel bosco di Carpineto, tante ricerche, la svolta stanotte

Si erano persi nel bosco del comune di Carpineto Romano e così  l’avventura di due …

Un commento

  1. I bambini dovrebbero giocare molto di più con giocattoli più semplici, per quanto mi riguarda. Penso che soprattutto tutta la plastica potrebbe essere un problema. Pertanto, ho comprato giocattoli per bambini di 2 anni (per mio figlio piú piccolo) e soprattutto mi sono assicurato che siano giocattoli di legno. Vedo anche che mio figlio è molto felice con giocattoli semplici – per esempio, quando è con i miei genitori si diverte a giocare con una scopa. Se si pensa, si diverte giá abbastanza con un oggetto così semplice…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *