Home Eventi e Moda Tappa in Capitale per il Premio “Vigna d’Argento” che celebra l’eccellenza nella Cultura e nella Società

Tappa in Capitale per il Premio “Vigna d’Argento” che celebra l’eccellenza nella Cultura e nella Società

La Puglia premia il meglio delle menti e personalità italiane

da Alessandra Battaglia

Presso l’Auditorium Palazzo delle Esposizioni di Roma, si terrà oggi alle ore 17.30 la quarta edizione del prestigioso Premio “Vigna d’Argento”. Questo riconoscimento, simbolo della regione pugliese, ideato e creato dal maestro leccese Ugo Malecore, verrà consegnato a illustri personalità provenienti da diversi settori della cultura e della società. L’evento è diretto da Pino Lagalle e rappresenta l’ultima tappa del progetto nazionale “UNITALIA”, che ha portato il premio attraverso le città di Lecce, Milano e, ora, Roma.

Così, dopo il successo della seconda edizione milanese svoltasi lo scorso 19 maggio a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, e la nona in Piazza Duomo a Lecce lo scorso 24 giugno, il Premio Vigna d’Argento si appresta ad andare in scena nella Capitale, ultima tappa del 2023.  A firmare la manifestazione l’associazione salentina “Città della Musica” presieduta da Pino Lagalle, ideatore e patron dell’iniziativa, si presenta, infatti, ormai, con il progetto nazionale denominato “UNITALIA” che unisce in un asse di cultura-tradizione-identità, attraverso le tre sedi di svolgimento, Lecce-Roma-Milano, tracciando un’ideale percorso dal sud, al centro, al nord.

Dal suo debutto nel 2011, il Premio Vigna d’Argento è stato conferito a individui di spicco nei campi della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e della società civile che hanno contribuito in modo significativo alla crescita e allo sviluppo del Paese. Questo premio è una rappresentazione tangibile della Puglia e dell’Italia stessa, incarnando il simbolismo della vite, che evoca passione, fatica, lavoro e dedizione al territorio. Il Premio Vigna d’Argento è quindi un riconoscimento che celebra l’eccellenza di uomini e donne che si sono distinti per il loro impegno straordinario.

Quest’anno, tra i premiati, spiccano figure di grande rilevanza come l’attore, doppiatore e direttore del doppiaggio Luca WARD, l’economista e docente di Economia politica e Storia economica alla Statale di Milano Giulio SAPELLI, e il cardinale Marcello SEMERARO, Prefetto del dicastero delle cause dei Santi. Altri insigniti includono il Program manager Paolo GLISENTI, il giornalista e conduttore radiofonico e televisivo Gianni IPPOLITI, e la presidente dell’Associazione Pugliesi di Roma Irene VENTURO. Inoltre, un segmento dedicato alle startup vedrà la premiazione del giovane biologo Matteo PAPPAGALLO, creatore della società “mindpowerpersonaltraining.it” che si occupa di innovazione e benessere, e del canale di informazione e ricerca “The buff biologist”, incentrato su stile di vita, nutrizione ed esercizio fisico.

La quarta edizione romana del Premio “Vigna d’Argento” promette di essere un evento emozionante e significativo, che celebra il contributo straordinario di individui eccezionali alla cultura, alla società e al progresso del nostro paese. Mentre il premio continua a crescere in popolarità e prestigio, rimane un importante faro della Puglia e dell’Italia, illuminando l’importanza dell’impegno e della dedizione nell’arricchire il nostro patrimonio culturale e sociale.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un Commento