domenica , 1 Agosto 2021

Rocca Priora: Il punto dell’Amministrazione in occasione del Consiglio Comunale di oggi

Tutti gli interventi fatti durante questo anno di pandemia e messi in programma per i prossimi anni per continuare il rilancio di Rocca Priora

Il Consiglio Comunale di Rocca Priora, che si è svolto nell’intera giornata di oggi 10 marzo in modalità online, ha visto tra i vari punti all’ordine del giorno l’approvazione, entro il termine previsto, del Bilancio di previsione 2021- 2023, del Programma biennale dei beni e dei servizi 2021/2022 e del programma triennale delle Opere Pubbliche 2021/2023. Ma è stato anche occasione per fare il punto su tutte le iniziative che sono state messe in campo per supportare i cittadini e rispondere alla crisi sanitaria, sociale ed economica dovuta alla pandemia e che si ci ha colpito proprio a partire da un anno fa ed esporre tutte le opere che verranno realizzate e sono state messe in programma tra i prossimi mesi e il 2023. 

Rocca Priora oggi tra i comuni con minore tasso di positività tra i residenti

Come ha riportato il Sindaco Anna Gentili, proseguono le conferenze locali per la sanità indette dall’Asl Roma 6 con i sindaci dei comuni del territorio per il monitoraggio della pandemia. Dall’inizio della pandemia si sono avute 24.749 contagiati da Covid-19 in tutta l’Asl Roma 6 e Rocca Priora, con gli attuali 31 positivi, conferma la stabilità della propria curva dei contagi e si attesta tra i comuni con minore tasso di positività tra i residenti. 

Oggi nell’istituto scolastico di Rocca Priora ci sono due classi della primaria in isolamento cautelare e a breve Asl Roma 6 ha annunciato un incontro con tutti i dirigenti scolasti e referenti covid per affrontare il tema delle varianti che hanno maggiore incidenza sulla fascia di età giovanile. 

In ambito scolastico, oltre all’adeguamento delle aule, degli spazi comuni e degli arredi, con realizzazione di nuove classi anche nell’edificio della chiesa di San Giuseppe Artigiano realizzati nella scorsa estate, vi è stato anche “un grande sforzo organizzativo – ha spiegato la Sindaca – compiuto nelle scorse settimane per addivenire, in un clima di proficua collaborazione, ad un accordo tra il nostro Ente, la Regione Lazio e l’azienda dei trasporti COTRAL che ci ha consentito di garantire, nel pieno rispetto della normativa vigente e senza maggiori oneri a carico delle famiglie, il collegamento con gli istituti superiori situati nei comuni limitrofi. Anticipo inoltre che siamo già a lavoro per cercare di ottenere un sensibile ampliamento non solo del numero delle corse ma anche delle tratte percorse dal trasporto pubblico già a partire dal prossimo anno scolastico”. 

A breve sarà possibile, come confermato da Asl Roma 6, disporre anche della Casa della Salute tra i centri vaccinali anti-covid, grazie alla riorganizzazione degli spazi che permetteranno in piena sicurezza sanitaria la partenza del programma di vaccinazione ad opera dei medici di medicina di base.

A supporto della cittadinanza a dicembre 2020 sono stati erogati nuovi buoni spesa covid e le famiglie che hanno avuto accesso a questa forma di solidarietà alimentare sono circa 240 e, come ha spiegato l’Assessora Sara Ponzo nel suo intervento, “grazie ai commercianti di Rocca Priora abbiamo fatto in modo che tutti i fondi pervenuti da finanziamenti statali e regionali restassero all’interno del nostro territorio”.

“Continuiamo a ricevere persone, in presenza quando è possibile è in via telematica quando non è possibile, ed eroghiamo contributi a domanda individuale – ha continuato l’Assessora Ponzo -. Questo ci sta permettendo di essere presenti ed attivi su più fronti: l’assistenza domiciliare per la riduzione dei disagi igienico-sanitari, l’attivazione delle domande per lo sgravio delle bollette di acqua, luce e gas, l’attivazione dell’assistenza psicologica oltre che al contributo economico per la spesa alimentare e di farmaci”. 

Opere pubbliche: interventi per migliorare tutto il territorio di Rocca Priora

Manutenzione strade, edilizia scolastica, dissesto idrogeologico, cultura, efficientamento energetico e ambiente. Sono queste le macro aree di intervento su cui punta il Piano triennale delle opere pubbliche che sono state calendarizzate dall’Amministrazione Comunale tra quest’anno e il 2023. “Nel nostro piano triennale – ha illustrato l’Assessore Claudio Fatelli – ogni opera prevista per il 2021 ha già la somma stanziata per la realizzazione e procederemo con manutenzioni e interventi in maniera omogenea su tutto il territorio di Rocca Priora”. 

Via Tuscolana, mediante anche ad un finanziamento da parte del Ministero degli Interni, sarà interessata, a partire dal mese di giugno, dalla realizzazione dei marciapiedi stradali. Grazie ad un lavoro in sinergia con Astral partiranno anche il rifacimento di via Valle Media e di Valle Moretta, in programma dal mese di aprile 2021, e di via di Velletri, prevista nel corso del mese di settembre prossimo. Il centro storico, nel mese di dicembre 2021, sarà invece interessato dall’ultimazione della bonifica della rete fognaria e idrica. 

Entro l’inizio dell’estate lavori di manutenzione straordinaria riguarderanno anche via Michele Lega finanziati per 1 milione di euro da Acea la quale, intervenendo sulla bonifica della parte idrica e fognaria, realizzerà anche la pavimentazione della strada e delle tre piazze. Mentre, grazie ad un finanziamento di 700mila euro concesso dal Ministero degli Interni, si interverrà per mettere in sicurezza il costone di via dei Savelli interessato da un problema di dissesto idrogeologico. 

Dopo la definitiva assegnazione da parte della Giunta regionale al Comune di Rocca Priora dell’Ipab Asilo Infantile Monsignor Giacci, Rocca Priora potrà mettere in programma anche la manutenzione straordinaria di palazzo Giacci a cui si aggiunge il già avviato restauro curato da Luana Robazza della monumentale opera del maestro Robazza. 

Tra le future opere pubbliche programmate vi sono anche la ripavimentazione e riqualificazione di piazza Umberto I, la realizzazione di una rotatoria in via Arenatura, la copertura del campo sportivo in ottica anche di efficientamento energetico con fotovoltaico mediante eco bonus e di una piscina scoperta nel centro sportivo di Montefiore e la realizzazione di un parcheggio multipiano nel centro storico.

Infine, tra le opere di edilizia scolastica, vi sono in programma la creazione di un nuovo polo scolastico a Montefiore, con un primo stralcio lavori di 10 milioni di euro, e la realizzazione di nuovo plesso scolastico a Colle di Fuori che consentirà di destinare gli spazi dell’attuale scuola alle attività sociali e giovanili. 

Politiche scolastiche, sociali e famiglie: stessi servizi senza aumento delle tariffe comunali

“Rocca Priora – ha spiegato in Consiglio Comunale l’Assessora Sara Ponzo – è uno dei pochi, se non l’unico comune che inserisce ed invia le domande relative maternità, sgate, scontistica di acqua, luce e gas, attraverso il lavoro interno dei servizi sociali. Solo quest’anno abbiamo inviato 250 domande per sgate e 280 domande per assegni di maternità e terzo figlio. Si tratta di un segnale di forte democrazia, di un “bisogno di esserci”. 

Grazie alla ricerca e all’aggiudicazione di finanziamenti, i costi dei servizi essenziali rimarranno totalmente a carico del Comune, come il costo della mensa e quello dei trasporti. 4.000 euro sono stati stanziati per il pagamento della mensa scolastica per le famiglie indigenti; contributi ordinari e straordinari per il sostegno ai minori in stato di bisogno e per quelli affidati all’autorità giudiziaria è pari a euro 41 mila; mentre 3mila euro sono state stanziate al momento per il sostegno agli alunni in disagiate condizioni economiche. A questo si aggiungono 15.000 euro di contributi regionali per la fornitura gratuita di libri di testo. 

Tra gli interventi per gli anziani sono stati potenziati i servizi domiciliari e territoriali per mantenere gli anziani non più autosufficienti nel proprio ambiente familiare ed è stato avviato l’iter per la riapertura, a fine pandemia, del Centro Anziani di Colle di Fuori e dello sportello del medico di base per la popolazione anziana di Colle di Fuori. Mentre sta proseguendo tutto il lavoro di rinserimento sociale attraverso il Puc. 

Sostenibilità ambientale: rilancio del Centro Storico e del patrimonio naturale

Nel Piano delle Opere Pubbliche è stato inserito anche il ripristino del lago Doganella, importante da un punto di vista ambientale, di rilancio e valorizzazione di un turismo sostenibile e lento e fondamentale anche per rimpinguare le sorgenti e le falde acquifere che alimentano la nostra città, come confermato da Acea.

Nell’ottica di valorizzazione dell’ambiente e della città rientra anche il progetto “Beni comuni: un patrimonio di qualità sostenibile”, finanziato con 25 mila euro assegnati al Comune dalla Comunità Montana per l’implementazione della rete sentieristica e della realizzazione di un albergo diffuso nel centro storico la cui realizzazione coinvolgerà una fitta rete civica di artigiani, residenti e associazioni, tra cui Latium Volcano e Equincontro Natura con cui è stato scritto il progetto, dedite alla promozione turistica del nostro paese.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Circa redazione

Il Giornale dei Castelli Romani e Monti Prenestini. Notizie, inchieste, approfondimenti, aggiornamenti in tempo reale, interviste e dirette.

Vedi anche

Carissimi Jazzoltre: aprono oggi le iscrizioni al contest

Al via la terza edizione del contest “Carissimi Jazzoltre opera terza”, la manifestazione, che si …

Stazione Roma Termini: arrestato per tentato omicidio

La Polizia ha arrestato un italiano per tentato omicidio a Termini ed il fatto si …

Arrestato vandalo dei festeggiamenti per Italia-Spagna

A Roma, in sole 48 ore la Polizia di Stato ha arrestato uno dei responsabili …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *