giovedì , 26 Maggio 2022

Babbo Natale fa sosta da Maggi

Ad accogliere chi entra nella Caffetteria e Pasticceria Maggi, a Cave, all’inizio del corso principale, c’è un Babbo Natale speciale. Subito dietro di lui, in vetrina, un ricco assortimento delle tipiche preparazioni natalizie insieme ai grandi classici dolci. All’interno tante possibilità di scegliere tra diverse prelibatezze alla portata di tutte le tasche e di tutti i palati. I grandi lievitati delle feste si alternano ai dolci più cari alla tradizione esposti nel locale di via Cavour 63. Si respira aria di festa declinata in stile shabby chic con gusto e particolare ricercatezza. Qui la storica tradizione classica della pasticceria incontra le ultime novità. Principe dell’allestimento è il panettone semplice e farcito.

“Ingredienti naturali tra cui un pregiato burro francese sono importanti per rendere il prodotto unico.-lesordisve il pasticcere Enrico Maggi che spiega- Anche le farciture sono naturali e frutto della lavorazione nostra artigianale, un nostro vanto. Nel panettone classico l’arancia candita è divisa in cubetti ognuno diverso dall’altro ne denota la grande qualità e valore biologico puro. Le noci ad esempio sono a km zero. Anche i prodotti legati alla preparazione del panattone come le pere candite e i frutti di bosco non hanno conservanti. Nessun conservate nemmeno negli aromi realizzati come una volta come limone o arancia” conclude Maggi: “La novità di questo Natale sono i torroni al cioccolato al latte con nocciole tostate intere e anche il torrone bianco con mandorle e nocciole, che per eccellenza è sinonimo di tradizione. Naturalmente tra i più richiesti c’è il panettone con le gocce di cioccolato e poi spicca per qualità il nostro best seller: il panettone con i frutti di bosco”.

Tanta scelta anche bei firmati maxi, medi o mini. Panettoni ricoperti di cioccolato o arricchiti con glasse scenografiche accanto ai biscotti. Le confezioni dei cesti-regalo o eleganti scatole regalo sono tutte diverse e modulabili a richiesta; ad arricchirli si possono inserire anche accessori di cioccolato e torroncini fatti a mano utilizzabili come segnaposto sulle nostre tavole. Mentre si decide quale acquisto portare in tavola o in dono, è un piacere gustare una bevanda calda in una pausa relax e, tra le novità che stanno riscuotendo più interesse, complici le giornate di sole, c’è la possibilità di concedersi un momento davvero speciale soggiornando sulla terrazza panoramica firmata “Maggi”. Nel video che segue un assaggio delle tante proposte del pasticcere Enrico Maggi per scegliere, tra tantissime squisitezze, il dolce che fa per voi.

Circa redazione

Il Giornale dei Castelli Romani e Monti Prenestini. Notizie, inchieste, approfondimenti, aggiornamenti in tempo reale, interviste e dirette.

Vedi anche

Grande partecipazione all’evento “Insieme Cantando”, Arte,Musica e Cultura al museo di Cave

A Cave, presso il Museo Lorenzo Ferri, in occasione  dei 150 anni dalla nascita dell’illustre …

Insieme Cantando, Arte,Musica e Cultura al museo di Cave

È quanto ha organizzato la Corale “Lorenzo Perosi” fondata nel 1975 ,nell’intento di educare alla pratica vocale …

Venerdì Letterari a Palazzo Rospigliosi: il 1 Aprile Lucia Azzolina presenta il suo libro “La vita insegna”

Venerdì 1 Aprile, alle ore 18.00, nella Sala Formazione LOIC di Lazio Innova di Palazzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *