martedì , 11 Maggio 2021
"Femminicidio" – by Nardi

Marino – Oggi alle 15:00 i funerali di Annamaria Ascolese

Oggi alle 15:00, presso il Campo sportivo di Marino, si terranno i funerali di Annamaria Ascolese, l’insegnante di 49 anni uccisa dal marito carabiniere che poi si è tolto la vita. Il fatto, che risale al 16 aprile scorso, ha turbato fortemente la comunità marinese che alle ore 15:00 di oggi celebrerà il rito di sepoltura della donna responsabile del plesso elementare Anna Frank di Frattocchie (frazione di Marino).

Una quindicina di giorni fa il marito della donna, Antonio Boccia, carabiniere di 57 anni, durante una feroce lite che, a quanto di apprende, l’aveva portato ad inseguire la donna per il loro appartamento, l’avrebbe aggredita brutalmente. Poi sempre nell’appartamento di Marino, l’uomo si sarebbe sparato un colpo di pistola al petto suicidandosi con un colpo fatale.

Diversamente invece Annamaria Ascolese non è morta sul momento. Ferita gravemente al petto, alla coscia ed al braccio, mentre tentava di fuggire dalla furia assassina del marito è scappata dalla cucina al balcone, dove si è poi accasciata a causa dei colpi esplosi contro di lei dal marito. Prima di spegnersi la donna si è battuta per giorni nel letto dove era ricoverata, presso l’ospedale San Camillo di Roma. Poi, all’alba dello scorso 21 aprile, il suo cuore si è fermato. Tre giorni prima la donna aveva subito un lungo e delicato intervento di ricostruzione del transito intestinale, eseguito dal Professor Marini e dal dottor Piccioni assistiti dalla anestesista della Uosd Shock e Trauma, la dottoressa Lopatriello.

“Durante la notte tra il 20 ed il 21 aprile si è verificato tuttavia un progressivo e severo aggravamento respiratorio ed emodinamico da imputare ad uno shock settico fulminante. – aveva spiegato il San Camillo – Nonostante il completo supporto respiratorio, emodinamico, renale ed antibiotico lo shock settico ha assunto aspetto di irreversibilità e refrattarietà terapeutica tanto da condurre la paziente al decesso. I parenti sono stati aggiornati sia del progressivo aggravamento che dell’exitus”.

Protagonisti di questa tragedia familiare sono due coniugi originari di Sarno. Lui era vicebrigadiere dei carabinieri in servizio presso la direzione centrale del servizio antidroga, lei una insegnante e responsabile del plesso elementare Anna Frank di Frattocchie, nonché impegnata in difesa dei diritti delle donne.

Il vice brigadiere dei carabinieri, separato da 14 anni dalla prima moglie e padre di due ragazze, era sposato da 10 anni con Annamaria Ascolese. Secondo le ricostruzioni l’uomo, dopo aver esploso contro la vittima ben 4 colpi di pistola, probabilmente vedendola crollata a terra deve averla creduta morta, così, rientrato in casa si è tolto la vita. Nell’appartamento è stata rinvenuta anche una valigia pronta che forse la vittima aveva preparato per trascorrere qualche giorno dalla sorella.
È l’ennesimo terribile episodio che torna a rendere attualissimo il tema della violenza contro le donne.
Roma e la sua provincia vivono un altro terribile femminicidio dopo i casi del Tintoretto, Gallicano nel Lazio e l’Isola Sacra.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Circa Alessandra Battaglia

Per Alessandra scrivere è come respirare, naturale e necessario. Solare e perfettamente nel suo elemento davanti ad un pubblico reale o virtuale che sia, Alessandra ha avuto modo di condurre interviste, festival ed eventi culturali per stampa e TV fin dal 2000. Per molti anni ha curato il settore cultura di diversi giornali locali con incursioni sui nuovi media fino a quando insieme a Gianni e David hanno dato vita a Monolite Magazine che fonde le passioni del trio fotografia, video e scrittura.

Vedi anche

Rocca Priora celebra l’82ª Festa del Narciso

Il 9 maggio 2021 mostra e flash mob floreale in collaborazione con la Pro Loco …

Grottaferrata calcio a 5, mister Piscedda soddisfatto: “Buona la prima al torneo Provincia di Roma”

Debutto vincente per il Grottaferrata calcio a 5 nel torneo “Provincia Roma” che si disputa …

Frascati Scherma, De Maria: “Contento per la mia prima qualificazione ai campionati italiani”

Compirà 24 anni nel prossimo mese di giugno quando si disputeranno i campionati italiani a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *