venerdì , 23 Ottobre 2020

Un corso di laurea per diventare Influencer

Per diventare influencer ora c’è anche un corso di laurea! Consigli e percorso di studi per ottenere popolarità sui social e guadagnare grazie alla sponsorizzazione dei brand. Si tratta di un corso di laurea in Scienze della Comunicazione con l’indirizzo specifico “influencer”, che “fornisce le competenze e gli strumenti necessari per affrontare adeguatamente quello che potremmo definire il nuovo marketing, quello social, ‘influenzale’, che sta progressivamente scalzando il marketing tradizionale”, come si legge sul sito dell’università telematica E-Campus

Negli ultimi anni, forse per effetto della crisi o stanche del vecchio e noioso posto di lavoro dietro una scrivania, è cresciuto esponenzialmente il numero delle persone che desiderano diventare influencer e guadagnare con Instagram. Questo interesse ha portato persino alla nascita di un corso di laurea in Italia per chi vuole intraprendere la carriera di Chiara Ferragni o Mariano Di Vaio (solo per citare due degli influencer italiani più pagati su Instagram.

La ragione di tanto interesse? Instagram è una piattaforma in grande crescita utilizzata per lo più da teeneger e quindi perfetta per i brand che vogliono promuovere i loro prodotti tramite gli influencer. Diverse statistiche degli esperti ci dicono che gli influencer di Instagram si posizionano al sesto posto come tecnica più efficace nell’influenzare gli acquisti.

Ma Instagram non è l’unico social che consente di diventare ricchi con internet: anche TikTok, la piattaforma social preferita dagli adolescenti, è entrato nell’orbita del marketing, e qui gli influencer possono guadagnare centinaia di migliaia di euro con un solo video.

Se stai pensando di diventare influencer ma non sai come fare, continua a leggere. In questo articolo condividiamo alcuni suggerimenti su come diventare un influencer di Instagram e iniziare a fare soldi, e del nuovo corso di laurea dedicato a chi vuole intraprendere questo percorso.

Come diventare influencer: corsi di laurea
Chi fosse interessato a iscriversi al corso di laurea triennale per diventare influencer, sappia che è l’università telematica e-Campus a lanciare allʼinterno di Scienze della Comunicazione un percorso chiamato Influencer che permette ai ragazzi di apprendere le regole e gli strumenti del marketing applicati al mondo dei social network, cosiddetto marketing influenzale. Il corso si focalizza in particolare sul settore Fashion & Beauty.

Come riportato sul sito di e-Campus, il percorso di studi Influencer è così strutturato: il primo anno si affrontano temi trasversali come semiotica e filosofia dei linguaggi, estetica della comunicazione, informatica, tecnica, storia, e linguaggio dei mezzi audiovisivi. Il 2° anno scende nel dettaglio di alcune discipline come la psicologia e la sociologia della moda, e diritto dell’informazione. L’ultimo anno prevede la partecipazione a laboratori tematici, che vanno dalla scrittura istituzionale e pubblicitaria alla lettura dell’immagine, e si conclude con tirocini formativi e di orientamento. Per conseguire il titolo di laurea è prevista la discussione di una tesi finale.

Ma quello di eCampus non è l’unico corso pensato per chi vuole diventare influencer: anche l’Accademia del Lusso ha un corso in Fashion & Luxury Influencer.

Di seguito 10 consigli utili per diventare influencer.

1. Scegli una nicchia di cui sei appassionato
Per diventare un influencer di Instagram, la prima cosa che devi fare è trovare una nicchia che si adatti alla tua personalità, qualcosa di cui sei appassionato. Qualcosa in cui hai una buona dose di conoscenza e interesse. Solo perché qualcun altro sta facendo qualcosa e ha successo, non significa che dovresti farlo anche tu.

Ad esempio, diciamo che hai visto che le persone che pubblicano post sul fitness su Instagram hanno più follower. Dovresti iniziare a fare lo stesso anche se non hai il minimo interesse o esperienza? Sicuramente no.
Ricorda, sui social media e su internet in generale, prima a poi la verità viene a galla. Quindi cerca sempre di essere te stesso.

I tuoi post su Instagram dovrebbero riflettere ciò che veramente ti interessa.

2. Crea una biografia degna di nota
Una volta scelta la nicchia, devi iniziare a mettere a punto il tuo account Instagram. La prima cosa su cui devi concentrarti è creare una bio che attiri immediatamente l’attenzione della gente. Inserisci una bio che descriva chi sei e cosa fai.
Ricorda, è una delle prime cose che un brand o un potenziale follower vedono sul tuo account. Quindi se vuoi diventare un influencer di Instagram, rendi la tua biografia degna di nota.

3. Condividi le tue storie
Se pensi di poter diventare un influencer di Instagram semplicemente condividendo le foto, hai chiaramente sbagliato tutto. Le didascalie che accompagnano quelle foto sono importanti quanto le foto stesse. Usale per raccontare le tue storie e connetterti con i tuoi follower a livello emotivo. Dai loro un motivo per seguirti ed interagire con te, la concorrenza su Instagram è sempre più spietata.

4. Pubblica post belli e che suscitino emozioni
Questo è il punto più importante. Non pubblicare post che piacciono a te. Devi cercare di pubblicare post che in qualche modo suscitano qualche emozione agli utenti Instagram. Solo in questo modo riuscirai ad avere interazioni come like, commenti o follow.

5. Pubblica frequentemente
L’algoritmo di Instagram si sta avvicinando sempre a più a quello dei motori di ricerca come Google. Pubblicando post frequentemente non solo aumenterai le interazioni con i tuoi follower mantenendoli attivi ma verrai premiato anche dallo stesso Instagram.

6. Scegli gli hashtag giusti
Scegli hashtag con volumi di ricerca decenti che massimizzano le tue possibilità di apparire nei post principali. Idealmente, utilizza una combinazione di hashtag i cui volumi di ricerca variano da oltre 10.000 a 1 milione. Ma sicuramente, non più di un milione.

7. Passa ad un profilo aziendale
Se sei seriamente interessato a diventare un influencer di Instagram, devi far vedere la tua serietà. E niente funziona meglio che avere un account aziendale. Ma quali sono i vantaggi del passaggio ad un account aziendale?

Il vantaggio più importante è che con un account aziendale hai accesso alle informazioni. Sarai in grado di visualizzare non solo i dati demografici dei tuoi follower, ma anche i post che ottengono un coinvolgimento migliore. Potrai anche vedere i giorni e gli orari che ti danno il miglior coinvolgimento.

8. Sfrutta le storie di Instagram
Le storie di Instagram sono probabilmente la cosa più innovativa ed utilizzata in questo momento su Instagram. Sempre più utenti si uniscono a questa funzionalità. Infatti, più di 200 milioni di utenti di Instagram le utilizzano ogni giorno. Questo rende le stories un’arma perfetta per far crescere più follower e ottenere visibilità.

Anche gli utenti che non sono i tuoi follower, possono scoprirti dalle Storie. Aggiungendo hashtag o posizione, puoi essere scoperto da più utenti.

9. Impegnati con i tuoi follower
Un influencer non è un VIP. Questo devi mettertelo in testa! Se vuoi diventare un influencer di successo dovrai interagire con i tuoi follower e rispondere alle loro domande. Più il legame tra te e i tuoi follower sarà stretto e più sarà facile influenzarli nelle scelte. E questo è proprio quello che cercano i brand.

10. Contatta i brand proponendogli una collaborazione
eeeeeeeQuando il tuo profilo Instagram avrà raggiunto un buon numero di follower ed interazioni è ora di avviare delle collaborazione con i brand. Quando diciamo buon numero di follower, intendiamo almeno 5.000 follower.
Non aspettare che i brand contattino te, fai tu il primo passo. I brand non hanno occhi dovunque. Inviagli un messaggio di presentazione e spiegagli i benefici che potranno trarne collaborando con te.

Conclusioni
Diventare un Influencer da un giorno all’altro è impossibile, questo lo sappiamo. Dovrai essere paziente e assicurarti di seguire i passaggi che ti ho mostrato con questo articolo.
Per crescere più velocemente con il tuo profilo Instagram, esistono diverse tecniche di crescita che ti permetteranno di aumentare molti follower Instagram al giorno. Ne ha parlato Emanuele Perini nel suo articolo su come aumentare follower Instagram.

Circa Gianni Alfonsi

Ciao, mi chiamo Gianni e sono un marito, un padre e un fotografo. Vivo a Roma, ma lavoro in Italia e all’estero. Amo dormire con le finestre aperte d’estate. Mi diverto a fare le buche in spiaggia, amo gli abiti vintage, ma non li indosserei mai, mi piace guardare la pioggia dietro la finestra. Il Reportage, il Teatro, e la fotografia di Matrimonio sono le mie grandi passioni. Sono affascinato dallo Story telling, dal reportage. Mi piace raccontare storie.

Vedi anche

Sporting Ariccia (calcio, Eccellenza), il dg De Rossi: “La squadra è viva e la stiamo rinforzando”

E’ arrivata a un passo dalla prima (meritata) vittoria in Eccellenza. Lo Sporting Ariccia ha …

CASTEL DE PAOLIS NELLA ROSA DE I TRE BICCHIERI 2020 DEL GAMBERO ROSSO

L’azienda Castel dé Paolis si è aggiudicata i Tre Bicchieri 2020 per il suo Frascati …

Volley Club Frascati, il presidente Musetti: “L’attività va avanti con ancor maggiore attenzione”

Sin dalla ripresa dell’attività, il Volley Club Frascati è stato estremamente rigoroso e attento nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *