domenica , 28 Novembre 2021

Premio Letterario “Caffè Corretto – Città di Cave”: un altro trionfo

Colleziona ancora un altro successo l’edizione 2021 del “Premio Letterario Caffè Corretto – Città di Cave”. Come da tradizione il suggestivo Chiostro di San Carlo, a fine giugno scorso, ha ospitato la manifestazione realizzata dall’associazione culturale “Caffè Corretto”, gruppo guidato da Claudia Manni ed Elena Pucci, che annovera tanta vivacità e creatività tra i componenti e simpatizzanti. L’iniziativa del Premio, sposata in toto dal Comune di Cave, ogni anno porta in Città appassionati di letteratura di ogni età per vivere un’esperienza coinvolgente. Danza, musica e letteratura si intrecciano tra gli applausi del numerosissimo pubblico.

L’ evocativa scenografia, realizzata da Laura Bangrazi e Maria Teresa Rotondi per rappresentare il libro (della categoria editi) vincitore, conquista anche l’autore che sottolinea con stupore e gratitudine di trovarsi proprio nel paese dove ha ambientato la sua storia. Quest’anno sul podio il romanzo “Malinverno” scritto da Domenico Dara ospite a cui l’organizzazione ha dedicato una interessante intervista per raccontare i tratti salienti del libro. Il racconto scorre attraverso personaggi trasfigurati se pur ispirati alla realtà. Le loro vicende si intrecciano lasciando intravvedere il filo rosso che lega indissolubilmente la vita alla morte, svelando in controluce il segreto valore della vita.

A regalare interessanti stralci del romanzo “Malinverno” le letture di brani ben interpretati dagli attori Grazia Capraro e Simone Chiacchiararelli. La regia della serata, che ha regalato un intenso viaggio tra le pagine di “Malinverno”, è stata realizzata a cura di Francesco Bianchi. Ad amplificare le emozioni la musica a cura del maestro Manlio Polletta, con l’orchestra “Blue Ensamble”, al pianoforte il maestro Tonino Giovannone. Sulle loro note hanno danzato, tra gli applausi, le ballerine di Danzamica. Nella categoria inediti ha primeggiato invece il racconto di Aligi Altinier intitolato “L’angelo imperfetto”. Presente durante tutta la cerimonia di premiazione il sindaco Angelo Lupi insieme a molteplici esponenti dell’amministrazione comunale. Organizzata con estrema attenzione ai dettagli, la premiazione ha incluso un momento conviviale svoltosi nel massimo rispetto della normativa anti-diffusione del coronavirus.

Le prelibatezze dolci e salate, servite singolarmente a cura di “Maggi Catering Eventi e Party”, hanno intrattenuto gli ospiti insieme all’opportunità di conversare con l’effervescente scrittore Peppe Millanta, prezioso componente della Giuria del Premio presieduto dallo stimato giornalista Oliviero La Stella e che vanta come madrina la grande scrittrice Dacia Maraini. In attesa che venga bandito il concorso 2022, data in cui svelato il prossimo incipit per cimentarsi a scrivere un racconto inedito, per rivivere la serata, intensa e incisiva, il video di seguito ne offre una sintesi ad un mese di distanza.

 

Circa redazione

Il Giornale dei Castelli Romani e Monti Prenestini. Notizie, inchieste, approfondimenti, aggiornamenti in tempo reale, interviste e dirette.

Vedi anche

Alexandra Filotei si racconta al De’ Servi

Rendere gradevole e divertente una vera tragedia è un’arte che appartiene a pochi. Tra questi …

AL VIA LA 2. EDIZIONE DEL WOMEN’S ART INDEPENDENT FESTIVAL, IL FESTIVAL DEDICATO ALLE DONNE

Dal 25 al 28 novembre torna la II edizione del Women’s Art Independent Festival(W.A.I.F.), il …

Dario Argento e Manuela Arcuri al Bloody Festival di Roma

Il Nuovo Cinema Aquila di Roma  (in via L’Aquila 66), lunedì prossimo ospiterà la terza edizione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *