giovedì , 26 Maggio 2022

Ennesimo grave incidente via Castel S. Pietro Romano: sindaci compatti contro l’incubo centauri

Ennesimo grave incidente questa mattina lungo la splendida strada panoramica che da Castel San Pietro Romano, tra scorci mozzafiato e un andirivieni di curve, porta fino a Capranica Prenestina. Stamattina c’è stato uno scontro tra un motociclista ed un ciclista proprio sulla strada che di solito è frequentatissima. A percorrerla infatti sono i tantissimi pedoni e camminatori, ma anche i numerosissimi ciclisti. Un percorso che chiunque può apprezzare per trascorrere un po’ di tempo in armonia con la natura. Purtroppo, sopratutto con l’arrivo delle belle giornate ma non solo, in particolare durante il fine settimana, questa strada sembra trasformarsi in una vera e propria pista per tutti quei motociclisti che approfittano per affrontare le strette curve in piena velocità rendendo di fatto pericolosissima la strada per tutti gli altri utenti, specie per i camminatori ed i ciclisti. Anche le vetture in transito ed i pulmann si trovano spesso in seria difficoltà di fronte allo sfrecciare incontrollato di serpentoni di centauri. Il rombo dei motori e le corse forsennate in entrambe le direzioni finiscono con lo scoraggiare chiunque voglia rinfrancarsi. Oggi purtroppo si registra un altro gravissimo episodio a cui i sindaci di Castel San Pietro Romano Gianpaolo Nardi e di Capranica Prenestina Francesco Colagrossi rispondono compatti denunciando così l’accaduto con un comunicato congiunto :

“Quello che accade ogni fine settimana sulla Strada provinciale 58/a Palestrina/Capranica è inaccettabile. Gruppi di motociclisti hanno scambiato la nostra provinciale per una pista da corsa. Stamattina un altro incidente grave che ha visto coinvolto un nostro concittadino, gravemente ferito. Avevamo richiesto già da mesi la predisposizione di servizi di controllo alla Polizia Locale della Città metropolitana e al comando dei Carabinieri. Un problema che si trascina da troppo tempo. Abbiamo appena avuto un confronto in queste ore. Investiremo anche il Prefetto di Roma perché queste vicende debbono trovare una soluzione definitiva. Non è più accettabile che le nostre comunità siano continuamente messe in pericolo da chi ha scambiato le nostre montagne per una pista da corsa.Allo stesso tempo, ribadiremo a chi di dovere che il servizio di soccorso deve essere tempestivo. Non si può attendere un’ambulanza per quasi un’ora. Chiediamo aiuto alle forze dell’ordine al fine di garantire la sicurezza e la tranquillità delle nostre Comunità e di tutti i fruitori della strada”.

Alla nota congiunta dei Sindaci di Castel San Pietro Romano e Capranica Prenestina, fanno seguito alcuni infuocati commenti che appunto sottolineano la necessità sempre più urgente di disciplinare coloro che scambiano una strada per una pista da corsa mettendo in pericolo la sicurezza di tutti. Stessa situazione anche lungo viale Giovanni XXIII a Palestrina, dove in tanti casi si è sfiorato l’irreparabile e tante volte è accaduto il peggio. Una persona commenta così su Facebook:

“È ora di prendere dei seri provvedimenti. Purtroppo devono succedere prima le disgrazie e dopo si agisce . Sono anni che viale Giovanni XXIII nel fine settimana diventa un circuito da MotoGP e questo francamente è inaccettabile. Dove sono i controlli ?? Basta è ora di finirla . Vigili urbani e Carabinieri è ora di agire”

 

Circa redazione

Il Giornale dei Castelli Romani e Monti Prenestini. Notizie, inchieste, approfondimenti, aggiornamenti in tempo reale, interviste e dirette.

Vedi anche

La Regione delle opporunità: nuove prospettive concrete per il Comune di Labico

Ieri in aula consiliare si è svolto un incontro, molto concreto e dinamico, sulle opportunità …

Genzano di Roma e la sua Infiorata, partner ufficiale della Polizia di Stato per la celebrazione dei 170° anni dalla sua fondazione

Genzano di Roma, grazie ai suoi Maestri Infioratori, è stata presente con una serie di …

Grande partecipazione all’evento “Insieme Cantando”, Arte,Musica e Cultura al museo di Cave

A Cave, presso il Museo Lorenzo Ferri, in occasione  dei 150 anni dalla nascita dell’illustre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *