giovedì , 18 Agosto 2022

Rocca di Papa. Migranti caricano la polizia e scappano

A nulla sono servite le rassicurazioni di ieri – riportiamo quì il link –  del vice Sindaco di Rocca di Papa. È di poco fa la notizia della fuga di alcuni migranti dal centro di accoglienza “Mondo Migliore” di Rocca di Papa. I poliziotti che presidiano l’area, solo nove da quanto ne sappiamo, sono stati caricati e feriti.

I migranti da giorni protestano per i ritardi dei risultati dei tamponi tanto da richiedere l’intervento del Vice Sindaco, Veronica Cimino che, proprio ieri, li ha incontrati di persona rassicurandoli sulla celerità dei risultati. Evidentemente non bastate le parole confortanti del vice Sindaco che questa mattina alcuni di loro hanno forzato i controlli della polizia dileguandosi velocemente.

C’è apprensione e nervosismo tra i cittadini Castellani che proprio in questi giorni vedono risalire vertiginosamente la curva dei contagi. Il Coronavirus non sembra allentare la  presa mettendo a rischio anche la riapertura delle scuole a settembre

Circa Gianni Alfonsi

Ciao, mi chiamo Gianni e sono un marito, un padre e un fotografo. Vivo a Roma, ma lavoro in Italia e all’estero. Amo dormire con le finestre aperte d’estate. Mi diverto a fare le buche in spiaggia, amo gli abiti vintage, ma non li indosserei mai, mi piace guardare la pioggia dietro la finestra. Il Reportage, il Teatro, e la fotografia di Matrimonio sono le mie grandi passioni. Sono affascinato dallo Story telling, dal reportage. Mi piace raccontare storie.

Vedi anche

A Velletri ritornano i “Calici sotto le stelle”, ne parla Mauro Leoni

Sabato 6 agosto dalle ore 19:00, Velletri tornerà ad ospitare la quindicesima edizione di “Calici …

LICEO ARTISTICO ‘PAOLO MERCURI’ Finalmente gli studenti torneranno a Marino

Finalmente gli studenti torneranno a Marino. A farlo sapere è proprio il Sindaco di Marino …

Fabio Mestici è il nuovo segretario del PSI di Marino

Fabio Mestici è il nuovo Segretario del Partito Socialista Italiano di Marino. Era il gennaio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.