venerdì , 22 Gennaio 2021

Ospedale di Palestrina: 105enne supera l’infezione da Covid 19 e torna in piena salute

Maria, nonna e bisnonna, è una graziosa vecchina dai capelli …candidi? Nemmeno per sogno! Sono solo brizzolati e fino a dieci anni fa erano completamente scuri. Non ha mai avuto bisogno di tingerli! Gloriosa classe 1915, nata il 23 luglio, segno zodiacale del leone, dotata di un bel caratterino e di una una salute di ferro: mai visto un dentista, un ospedale, il medico di base quasi non la conosce.

Appassionata di arti figurative e di musica, ha dipinto, suonato il pianoforte, cucinato benissimo, cucito e ricamato, cresciuto tre figli, amato svisceratamente il colore viola per cui nella sua lunga vita ha indossato solo abiti dalle infinite sfumature che vanno dal rosa polvere, al lilla, al violetto. Fino ai 95 anni completamente autonoma, da circa dieci vive in un istituto per anziani poiché il tempo ha cancellato tutti i suoi ricordi, sia lontani che recenti. Ogni giorno per lei è un giorno nuovo che abbandona nell’oblio il precedente.

Maria vive nel presente al quale partecipa, tra un pisolino e l’altro, discreta e garbata, aspettando che arrivi dalle cucine il profumo dei pasti e rispondendo laconicamente, ma con gentilezza, a chi le rivolge la parola. Ha eretto una sorta di barriera sensoriale fra sé e gli altri, una sospensione delle attività coscienti per cui i suoi sensi si distaccano, prendono il largo e navigano su profonde acque di mari a noi sconosciuti. Mamma, quando dormi hai pensieri? Ricordi cose che appena apri gli occhi svaniscono? Ricordi quando eravamo piccoli? Ricordi la tua giovinezza? No.

Il passato è oramai dissolto nella spietata foschia della tua mente. Eppure solo di noi figli non ti sei mai dimenticata. Ci riconosci, sai i nostri nomi, quando veniamo a trovarti ci ringrazi per esserci ricordati di te. Sei vigile e attenta ai nostri racconti, sei perspicace, sorniona, dotata di senso dell’umorismo, pronta a ridere ad una battuta. Maledetto Covid che ci impedisce di vederti e di abbracciarti da mesi; maledetto Covid che ti ha contagiata e ti ha portata in ospedale.

Tu che non ne hai visto mai uno avrai pensato di essere su Marte. Circondata da figure informi, irriconoscibili esseri in tenuta antivirus che si muovono al rallentatore. Alieni scafandrati dal volto coperto da maschera e visiera da cui sortisce una voce ovattata e spuntano occhi a cui è demandato il difficile compito di comunicare calma, sicurezza, vicinanza, professionalità, comprensione…. All’inizio eravamo, realisticamente, rassegnati all’inevitabile, poi una voce rassicurante dall’ospedale.

Una voce preziosa e lucente come il cognome del suo ‘proprietario’, il dottor Rubino, che ci chiama appena può nonostante la mole di lavoro quotidiano. “Pronto qui l’ospedale, ma tranquilli è tutto a posto,… ha la polmonite, ma reagisce bene,… no non è spaventata,.. è lucida, …Maria si toglie la mascherina dell’ ossigeno, …è insofferente, …respira bene, ..è tranquilla, …ha un carattere volitivo,… si arrabbia con le infermiere, …finalmente pensiamo di destinarla ad altra struttura protetta fino a tampone negativo”.

Poi è arrivata addirittura una videochiamata grazie ad un sollecito infermiere e abbiamo potuto vederla e parlarle. Ed ora finalmente la notizia che è negativa al tampone. Caro dott. Rubino grazie. Grazie a lei e a tutti coloro che sono impegnati in questa lotta senza sosta, grazie della vostra umanità, del vostro coraggio, della vostra forza.

Grazie di esservi presi cura di una donna così anziana perché non dimenticate mai che tutte le vite sono importanti, indipendentemente dall’età. Grazie per averci restituito la nostra incredibile ultracentenaria mamma. Ciao mamma, se tutto andrà bene e la scienza vincerà questa sfida mondiale, a luglio festeggeremo i 106 anni con la tua torta preferita!

Mariella Verde

  •  
  •  
  •  
  •  

Circa redazione

Il Giornale dei Castelli Romani e Monti Prenestini. Notizie, inchieste, approfondimenti, aggiornamenti in tempo reale, interviste e dirette.

Vedi anche

Football Club Frascati, Marcelli: “Gli allenamenti della Scuola calcio sono tornati di un’ora e mezzo”

Anno nuovo, vita “vecchia”. Il Football Club Frascati (che prima di Natale aveva pure celebrato …

Comune di Labico (Rm): RIFIUTI ELETTRONICI ED ELETTRODOMESTICI: IL 23 GENNAIO RACCOLTA STRAORDINARIA, DAL 30 SERVIZIO STABILE.

RAEE (Rifiuti elettronici ed elettrodomestici): sabato 23 gennaio, dalle 8 alle 13, raccolta straordinaria presso …

DA GROTTAFERRATA APPELLO ALL’UNITA’: SOLO INSIEME USCIREMO DALLA PANDEMIA

Le associazioni culturali e di settore di Grottaferrata, all’inizio di questo nuovo anno, hanno prodotto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *