giovedì , 29 Ottobre 2020

Marino – l’Assessore Tammaro si dimette:” troppe decisioni di vertice e poco condivise”

Dopo quattro anni e appena otto mesi dalle prossime elezioni comunali a Marino, l’Assessore ai Lavoro pubblici Adolfo Tammaro si dimette e lo fa con una nota polemica:

troppe decisioni di vertice e poco condivise

Nella lettera di dimissioni indirizzata al Sindaco Colizza, l’ex assessore fa il punto della situazione:
Considero la necessità di provvedimenti di rinnovamento del vertice della Multiservizi ed un riordino della Polizia Locale essenziali prima del termine della legislatura. Mi rendo conto che la mia insistenza critica sia diventata un fastidio ma spero che questo mio atto dia il via ad un dibattito politico interno che sia punto di partenza per elaborare e proporre ai cittadini di Marino una nuova proposta politica che dia spazio alle migliori energie di senso civico e amore per il territorio.”

Un vero e proprio terremoto politico all’interno del M5S che inevitabilmente dovrà fare i conti con quella parte di attivisti che per anni si sono sentiti messi ai margini della politica marinese. Nella lettera l’ex assessore si rivolge direttamente al Sindaco accusandolo di poca capacità di ascolto.
Riportiamo integralmente la tettera:

Al Sindaco
Avv. Carlo Colizza
Sede Comunale
Marino
Oggetto: Dimissioni dal ruolo di Assessore
Egregio Signor Sindaco,
con la presente formalizzo – via PEC – le mie dimissioni dal ruolo di Assessore e restituisco le deleghe ai Lavori Pubblici ed alla Mobilità.
Ringrazio i colleghi della Giunta, il Presidente del Consiglio e tutti i Consiglieri Comunali per la stima più volte manifestata e per il lavoro svolto insieme.
Credo che in parallelo con l’opera amministrativa che abbiamo portato avanti sia il momento di agire per attuare cambiamenti non più rimandabili.
Devo purtroppo prendere atto che alcune delle decisioni prese all’unanimità dalla Giunta nello scorso mese di Aprile e da me più volte sollecitate sono ancora inascoltate per tua decisione autonoma e autoritaria.
Ribadisco in questa sede che in questi quattro anni oltre alla faticosa e nascosta opera di risanamento sono stati raggiunti alcuni risultati molto rilevanti.
Al tempo stesso – come ripeto da troppo tempo – considero la necessità di provvedimenti di rinnovamento del vertice della Multiservizi ed un riordino della Polizia Locale essenziali prima del termine della legislatura.
Mi rendo conto che la mia insistenza critica sia diventata un fastidio ma spero che questo mio atto dia il via ad un dibattito politico interno che sia punto di partenza per elaborare e proporre ai cittadini di Marino una nuova proposta politica che dia spazio alle migliori energie di senso civico e amore per il territorio.
E’ mia volontà restare a disposizione per favorire in ogni modo il passaggio di consegne e pieno supporto al nuovo Assessore che sarà nominato relativamente ai diversi lavori ancora in corso.
Mi riferisco in particolare alla nuova Casa dei Servizi di Via Morosini, all’apertura del nuovo tratto di Via Morosini, alla trattativa con le FFSS per l’allungamento della banchina della stazione di Santa Maria delle Mole e la conseguente creazione del parcheggio di scambio a Piazza Luciani ed ai rapporti con la Commissione Aeroportule di Ciampino per far bocciare l’attuale rotta di decollo e per allontanarla da Santa Maria delle Mole  etc.
Resterò anche nel gruppo degli attivisti del Movimento 5 Stelle che spero torni ad essere luogo di accoglienza per la società civile che vuole avvicinarsi alla politica locale e che ritengo la sede principale per far avanzare quel processo di rinnovamento e crescita della nuova classe politica di Marino che temo si sia arrestato per troppe decisioni di vertice e poco condivise.
Invio un sincero saluto
Adolfo Tammaro

 

 

  •  

Circa redazione

Il Giornale dei Castelli Romani e Monti Prenestini. Notizie, inchieste, approfondimenti, aggiornamenti in tempo reale, interviste e dirette.

Vedi anche

GROTTAFERRATA – POSITIVO UN DIPENDENTE COMUNALE: SANIFICAZIONE IN CORSO A PALAZZO CONSOLI. DOMANI GLI UFFICI MUNICIPALI RESTERANNO CHIUSI

Nella giornata di ieri, sabato 24 ottobre 2020, un dipendente dell’Ufficio Lavori Pubblici del Comune …

GABRIELLA DE FELICE SOLIDALE CON RISTORATORI, BARISTI E CON TUTTE LE ATTIVITÀ DANNEGGIATE DALLE NUOVE RESTRIZIONI

“Esprimo la massima solidarietà personale e a nome di tutta la coalizione civica di cui …

Il Governo tira dritto: da lunedì 26 bar e ristoranti chiusi dalle 18:00

Firmato il nuovo Dpcm, da lunedì 26 ottobre bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *