mercoledì , 27 Gennaio 2021

Marino – Fabio Martella esce dalla Lega per intraprendere un percorso politico e “apartitico”

« Io sottoscritto Fabio Martella mi impegno a continuare con accresciute energie e determinazione la mia battaglia politica e sociale per una Marino rigenerata e finalmente tesa al recupero della sua dignità civile , sociale, politica, economica e culturale». 

Se il 2020 si era chiuso con un estremo tentativo di trovare un dialogo e unità proponendo le primarie in un Centro Destra sempre più frammentato, il 2021, per Fabio Martella è l’anno decisivo. «Le convulse e spesso inspiegabili vicende che da mesi trovano in opposizione frontale il sottoscritto e il partito della Lega, hanno determinato il convincimento della definitiva rottura del rapporto tra il sottoscritto, e i suoi amici, con la Lega. Pertanto, a far data da oggi, 12 gennaio 2021, Martella Fabio presenta le dimissioni dal partito e dalle cariche in esso ricoperte».

Le cause, secondo Fabio Martella, sono da attribuire ai silenzi, alle omissioni, ad una totale mancanza di responsabilità politica dei dirigenti locali, regionali e nazionali della Lega, che hanno dell’inspiegabile in termini politici e organizzativi, con ripercussioni evidenti su tutte le altre realtà del centrodestra, parimenti deboli e assenti.

I partiti, sempre più in affanno, con difficoltà riescono a rispondere alle esigenze dei territori, terreno fertile per nuove iniziative civiche.

«Io sottoscritto Fabio Martella mi impegno a continuare con accresciute energia e determinazione la mia battaglia politica e sociale per una Marino rigenerata e finalmente tesa al recupero della sua dignità civile, sociale, politica, economica e culturale. Come candidato Sindaco della lista civica “NOI MARINO” apro a ogni contributo singolo e associativo per un grande progetto politico e “apartitico” che possa costruire orizzonti di riscossa e riscatto per ogni cittadino e per la comunità intera».

Parole semplici e inequivocabili quelle di Fabio Martella che non lasciano spazio a interpretazione, ma trasudano di riscatto, maturità politica e sopratutto analisi: negli ultimi mesi è stato protagonista di numerose dirette Facebook dichiarando apertamente di prendere le distanze da vecchi schemi politici e ammettere pubblicamente errori dovuti a valutazioni sbagliate; possiamo definirlo, senza alcun dubbio, un fatto storico per la nostra martoriata città. Fabio Martella parla di un recupero mettendo in fila  dignità civile, sociale, politica, economica e culturale come se non ci può essere cultura se prima non c’è tutto il resto, se non c’è dignità civile, forse riferendosi ai fatti di cronaca di qualche anno fa che hanno visto l’arresto del Sindaco Silvagni, oppure ad un “modus operandi” che ha visto perseguire gli interessi di pochi a discapito della collettività. In ogni caso restituire un ruolo da protagonista ad ogni cittadino marinese e un maggior coinvolgimento alle attività comunali

 

  •  
  •  
  •  
  •  

Circa redazione

Il Giornale dei Castelli Romani e Monti Prenestini. Notizie, inchieste, approfondimenti, aggiornamenti in tempo reale, interviste e dirette.

Vedi anche

Rimodulazione offerta sanitaria ODC – Ospedale di Albano Laziale

In questo periodo di grave crisi pandemica la flessibilità nella riorganizzazione del nostro servizio sanitario …

Cs_ Siamo Rocca Priora: la notizia sui furti è FALSA

Secondo la forza di opposizione di Prima Rocca Priora, in questo momento così delicato per …

FOCOLAIO COVID A GROTTAFERRATA

Il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti è in contatto diretto con le “Povere Figlie della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *