domenica , 26 Giugno 2022

il vicesindaco di Rocca di Papa entra nella struttura d’accoglienza “Mondo Migliore” a parlare direttamente con i migranti

Dopo le proteste di questa mattina – (clicca quì) – il vicesindaco di Rocca di Papa, Veronica Cimino – entra nella struttura d’accoglienza “Mondo Migliore” a parlare direttamente con i migranti.
“Sono appena uscita dal Centro di Accoglienza “Mondo Migliore”, dove dalle prime ore del mattino gli ospiti della struttura avevano organizzato una protesta per il mancato esito dei tamponi da parte della ASL. Il tempestivo intervento delle Forze di Polizia ha consentito di bloccare ogni tentativo di fuoriuscita dal centro.
Ciò nonostante, il clima è rimasto teso per tutta la mattina. Vista la situazione di stallo nell’invio dei risultati dei tamponi, dopo una serie di comunicazioni intercorse con il neoprefetto di Roma Matteo Piantedosi, ho deciso di entrare nel centro per parlare direttamente ai migranti. Alla presenza delle Forze dell’Ordine e dei responsabili della struttura, affiancata dai mediatori culturali del centro, ho spiegato punto per punto come stanno le cose:
• l’obiettivo primario è la salute di tutti, ospiti, operatori e cittadini;
• le leggi vanno rispettate da tutti; per far funzionare l’accoglienza è dunque indispensabile che gli ospiti di Mondo Migliore si adeguino;
• il rispetto della legge non ha colore, né esistono deroghe o scorciatoie;
•chi non rispetta la legge sarà perseguito;
• occorre attendere gli esiti delle analisi (compreso quelle del terzo tampone);
• situazioni come quelle di questa mattina non abbreviano i tempi, ma allungano la permanenza nella struttura da parte degli ospiti;
• solo in presenza di dati certi e inequivocabili da parte della ASL RM6 si procederà con i provvedimenti conseguenti, che potranno consentire agli ospiti negativi di uscire dal centro;
• è stato già richiesto il trasferimento dei positivi in altre strutture idonee.
I migranti hanno dimostrato attenzione sulle posizioni espresse, sui modi e i tempi di soluzione del problema.
È chiaro ora che qualsiasi forma di protesta o rivolta non spaventa le istituzioni. Chi sbaglia non solo paga, ma sta fuori dal territorio di Rocca di Papa.”

Circa redazione

Il Giornale dei Castelli Romani e Monti Prenestini. Notizie, inchieste, approfondimenti, aggiornamenti in tempo reale, interviste e dirette.

Vedi anche

Sulle rive del lago di Diana

Le associazioni Legio XXX Ulpia Victrix aps e Suodales, ospiti del Museo delle Navi Romane …

Giornata dell’Ambiente e pulizia di parco Calahorra a Monte Compatri

Si è svolta ieri, domenica 5 giugno, in occasione della Giornata dell’Ambiente, la pulizia volontaria …

LAGHETTO: INSTALLATA LA CENTRALINA ARPA PER IL MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL’ARIA

L’Arpa Lazio ha installato nella giornata di ieri una centralina per il monitoraggio della qualità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *